cerca: » vai
busta newsletter gratuita

Giurisprudenza: Procedimento ordinario di esproprio e procedimenti urgenti

67) CONSIGLIO DI STATO, Sez. IV, sentenza 11 novembre 2014 n. 5525

(aggiornato al 17/10/2016)

La mancata comunicazione di avvio del procedimento di apposizione del vincolo preordinato all’esproprio, rende illegittima e non sanabile la dichiarazione della pubblica utilità

66) CONSIGLIO DI STATO, SEZ. IV – sentenza 21 ottobre 2014 n. 5175

(aggiornato al 12/11/2014)

La natura pubblicistica degli accordi di cessione volontaria, ex art. 45 del T.U.E., consente l’emissione del decreto di espropriazione.

65) TAR Marche, Sez. I, sentenza n. 688 dell’8 novembre 2012

(aggiornato al 12/04/2013)

Occupazione d’urgenza, dichiarazione di pubblica utilità, rapporti.

64) Corte di Cassazione, Sezione I Civile n.21886 del 21 ottobre 2011

(aggiornato al 01/03/2013)

Indennità offerta e rifiutata: il diritto ad agire in Corte d’Appello per la determinazione dell’indennità si prescrive nel termine di 10 anni dalla data del decreto di espropriazione.

63) Corte di cassazione – Sezione VI civile - Ordinanza 5 ottobre 2011, n. 20360

(aggiornato al 14/11/2011)

Edilizia economica e popolare – Delega al concessionario dell’espropriazione e compimento dell’opera – Esecuzione dell’opera – Mancanza di un tempestivo decreto di espropriazione – Responsabilità del delegante e del delegato – Sussistenza – Ragioni (Legge 865/1971, articolo 60).

62a) Corte di cassazione – Sezione I civile – Sentenza 15 settembre 2011, n. 18856

(aggiornato al 28/11/2011)

Realizzazione di un’opera pubblica – Soggetto obbligato al pagamento dell’indennità – Ente beneficiario del provvedimento ablatorio – Concorrenza di più enti nella realizzazione dell’opera pubblica – Irrilevanza.

62) Consiglio di stato – Sezione IV Decisione 2 settembre 2011, n. 4970

(aggiornato al 29/09/2011)

Espropriazione – Procedimento espropriativo – Annullamento – Conseguenze – Obbligo restituzione bene espropriato – Alternativa – Acquisto consensuale del bene – Riedizione del procedimento espropriativo – Ricorso al procedimento espropriativo semplificato.

61b) Corte di Cassazione, sez. I civile, n. 9378 del 27 aprile 2011

(aggiornato al 01/03/2013)

I beni mobili che insistono su terreni occupati o espropriati appartengono al proprietario che, conseguentemente, è tenuto ad asportarli a sue spese.

61a) Corte di cassazione civile, Sez. I, sentenza del 14 marzo 2011 n. 6002

(aggiornato al 28/11/2011)

Occupazioni di urgenza in corso al primo gennaio 1991 – Proroga biennale di cui all’art. 22 della legge 158/1991 – Applicabilità.

61) Corte di cassazione, sezione I civile, sentenza 28 gennaio 2011, n.2101

(aggiornato al 04/03/2011)

Occupazione temporanea d’urgenza – Procedimento – Obbligo di redenzione del verbale di immissione in possesso – Necessità – Mancanza – Conseguenze (Legge 1/1978, articolo 3)

60) Consiglio di Stato Sezione IV, sentenza 3 agosto 2010 n. 5174

(aggiornato al 11/02/2011)

Progetto di pubblica utilità; ordinanza di occupazione; motivazione che rilevi l’urgenza; “legge obbiettivo” 443/2001; occupazione anticipata finalizzata all’esproprio di terreni; art.22-bis; T.U. espropri 32/2001; fattispecie.

56) Corte di cassazione – Sezioni unite civili – Sentenza 14 maggio 2010, n. 11730

(aggiornato al 13/04/2011)

Procedura espropriativa; risultanze dei registri catastali, soggetto in contrasto con tali risultanze, onere di dimostrare di essere l’effettivo proprietario.

55) TAR Lombardia, Milano, Sez. II, sent. 5 maggio 2010, n.1236.

(aggiornato al 03/09/2010)

Decreto di espropriazione anticipata dei beni; art.22-bis del DPR 327/2001; destinatari della procedura espropriativa; numero superiore a 50; vincolo preordinato all’esproprio; dichiarazione di pubblica utilità; immissione in possesso.

54) Corte di cassazione – Sezione I civile – Sentenza 28 gennaio 2010, n. 1871

(aggiornato al 24/02/2010)

Per pubblica utilità – cessione volontaria del bene – Clausola del contratto che prevede la possibilità di un’integrazione del prezzo – Indeterminabilità del contratto – Esclusione – Legittimità – Sussistenza.

53) Corte di cassazione – Sezione I civile – Sentenza n. 254 del 12 gennaio 2010

(aggiornato al 04/02/2010)

Per pubblica utilità – Occupazione illegittima di un terreno da parte della pubblica amministrazione – Appartenenza del fondo a più comproprietari – Conseguenze – Solidarietà attiva in un credito risarcitorio – Sussistenza – Esclusione – Azione risarcitoria individuale per la propria quota di comproprietà – Ammissibilità – Sussistenza.

52) Corte di cassazione – Sezione I civile, sentenza 11 dicembre 2009 n. 25966

(aggiornato al 29/01/2010)

Liquidazione dell’indennità – Presenza di un decreto ablativo – Natura di debito di valuta – Configurabilità - Occupazione espropriativi – Debito risarcitorio – Natura di debito di valore – Rivalutazione monetaria automatica – Sussistenza. (Legge 359/1992)

51) Corte di cassazione – Sezione I civile, sentenza 29 luglio 2009 n. 17686

(aggiornato al 22/09/2009)

Accordo di cessione bonaria – Requisiti – Documento unitario sottoscritto dal privato e dal rappresentante dell’amministrazione – Necessità – Stipula dell’accordo con atti separati – Ammissibilità – Esclusione – Motivi (Rd 2440/1923, articolo 16 e 17)

50b) Corte di cassazione – Sezione I civile, sentenza del 22 maggio 2009 n. 11955

(aggiornato al 08/03/2010)

Procedimento – Cessione volontaria – Natura – Elementi costitutivi – Caratteri distintivi dalla compravendita di diritto comune – Mancanza di tali requisiti – Effetti del negozio traslativo immobiliare – Estinzione dei diritti reali o personali gravanti sul bene stesso – Esclusione – Fondamento.

50) Cassazione Civile sentenza n.6867 del 20 marzo 2009

(aggiornato al 03/09/2009)

Accordo amichevole; accettazione; effetto traslativo della proprietà del bene,; esclusione;natura dell’atto integrativo del procedimento ablatorio condizionato alla sua conclusione; mancata stipulazione della cessione volontaria o mancata emanazione del decreto di esproprio; effetti.

49) Corte di cassazione, Sezioni Unite civili, sentenza 25 giugno 2009, n. 14886

(aggiornato al 23/07/2009)

Determinazione dell’indennità – Negozio di diritto pubblico tra privato e Pa – Natura – Efficacia traslativa – Esclusione – Conclusione del procedimento di esproprio ai fini della validità – Sussistenza – Mancato perfezionamento delle forme di legge – Conseguenze – Caducazione del negozio – Sussistenza.

48) Corte di cassazione sezione I civile sentenza 18 giugno 2009, n. 14156

(aggiornato al 23/07/2009)

Per pubblica utilità - Retrocessione del fondo espropriato – Riconoscimento – Presupposti – Mancato utilizzo dell’area per gli scopi prefissati – Necessità – Scopi ugualmente raggiunti attraverso modalità diverse imposte da una legge intervenuta successivamente – Diritto alla retrocessione del terreno – Esclusione.

47) Corte di cassazione, sezione I civile Sentenza 17 giugno 2009, n. 14095

(aggiornato al 21/07/2009)

Indennità – Stima amministrativa dell’indennità –Opposizione – Legittimazione – Individuazione – Soggetto indicato negli atti del procedimento ablativo come proprietario del fondo – Ammissibilità – Sufficienza. (Legge 2359/1865)

46) Consiglio di Stato, sezione IV, Decisione del 29 maggio 2009, n. 3354

(aggiornato al 23/06/2009)

Procedimento espropriativo – Ordinanza d’occupazione d’urgenza – Motivazione dell’ordinanza – Urgenza d’eseguire opere dichiarate di pubblica utilità – Motivazione adeguata.

45) Corte di cassazione sezione I civile, sentenza 22 maggio 2009, n. 11906

(aggiornato al 23/06/2009)

Indennità di esproprio – Omessa o infedele dichiarazione Ici – Conseguenze – Penalizzazione del proprietario – Esclusione – Liquidazione – Criteri – Evasore totale – Pagamento dell’ICI e delle sanzioni – Erogazione dell’indennità dopo la regolarizzazione della posizione – Evasione parziale – Rettifica da parte del comune - Liquidazione successiva dell’accertamento - Sussistenza - Riferimento alla dichiarazione infedele – Esclusione. (Legge 359/1992)

44bis) Cassazione Civile sentenza n.6867 del 20 marzo 2009

(aggiornato al 03/09/2009)

Accordo amichevole; accettazione; effetto traslativo della proprietà del bene,; esclusione;natura dell’atto integrativo del procedimento ablatorio condizionato alla sua conclusione; mancata stipulazione della cessione volontaria o mancata emanazione del decreto di esproprio; effetti.

44bis) Cassazione Civile sentenza n.6867 del 20 marzo 2009

(aggiornato al 03/09/2009)

Accordo amichevole; accettazione; effetto traslativo della proprietà del bene,; esclusione;natura dell’atto integrativo del procedimento ablatorio condizionato alla sua conclusione; mancata stipulazione della cessione volontaria o mancata emanazione del decreto di esproprio; effetti.

44) Corte di cassazione Sez. II civile sentenza 26 febbraio 2009, n. 4687

(aggiornato al 02/04/2009)

Espropriazione per pubblica utilità – Decreto di esproprio – Effetti – Perdita del possesso da parte del soggetto espropriato – Esclusione – Mutamento del possesso in detenzione – Esclusione – Immissione nel possesso – Necessità.

43) Corte di cassazione – Sezione I civile, Sentenza 9 febbraio 2009, n. 3225

(aggiornato al 04/03/2009)

Provvedimento espropriativo illegittimo – Disapplicazione da parte dell’autorità giudiziaria ordinaria – Esclusione – Affievolimento al rango d’interesse legittimo – Tutelabilità di fronte al giudice amministrativo – Sussistenza.

42) Corte di cassazione Sezione I civile Sentenza 8 gennaio 2009, n. 137

(aggiornato al 12/02/2009)

Valore dichiarato ai fini Ici inferiore all'indennità di espropriazione - Applicazione dell'articolo 16 del Dlgs 504/1992 - Riferimento ai principi enunciati dalla Corte costituzionale con la sentenza n. 348 del 2007 ­ Necessità - Conseguenze - Previa regolarizzazione della posizione tributaria dell'espropriato - Necessità - Successiva erogazione dell' indennità al valore di mercato - Possibilità. (Dlgs 504/1992, articolo 16)

41) Corte di cassazione, sezione I civile Sentenza del 10 novembre 2008 n 26902

(aggiornato al 02/12/2008)

Procedura espropriativa – Indennità di occupazione illegittima – Tempestivo deposito presso la Cassa depositi e prestiti – Efficacia obbligatoria – Somma depositata e non riscossa – Decorrenza degli interessi legali – Esclusione.

40) Corte di cassazione, sezione I civile, sentenza 1 settembre 2008, n. 21994

(aggiornato al 24/09/2008)

Indennità di espropriazione – determinazione – Diversità ontologica rispetto al risarcimento da occupazione appropriativa – Possibilità per il giudice di convertire d’ufficio la domanda di risarcimento del danno con quella di opposizione alla stima – Esclusione.

39) Corte di cassazione sezione I civile, sentenza 1° agosto 2008, n. 20997

(aggiornato al 24/09/2008)

Decreto di esproprio – Emissione – Mancato deposito in giudizio – Improcedibilità dell’azione – Esclusione – Obbligo del giudice di esaminare la domanda – Sussistenza – Inserimento prima della decisione della causa – Sufficienza.

38) Corte di cassazione, sezione I civile, sentenza 23 luglio 2008, n. 20349

(aggiornato al 03/09/2008)

Realizzazione di un’opera pubblica – Decreto di esproprio – Mancato intervento tempestivo del decreto – Ultimazione dell’opera – Fenomeno dell’accessione invertita – Responsabilità dell’autore materiale dell’illecito – Sussistenza – Responsabilità parallela anche del comune – Configurabilità. (legge 47/1985,articolo 44)

37) Corte di cassazione, sezione I civile, sentenza 23 luglio 2008, n. 20350

(aggiornato al 06/08/2008)

Procedimento di espropriazione – Realizzazione di un’opera pubblica da parte del Comune – Tempestiva emissione del decreto – Pagamento dell’indennità – Soggetto obbligato - Solo l’ente locale - Sussistenza – Attività di enti o istituti che hanno contribuito alla sua realizzazione – Responsabilità –Esclusione – Mera rappresentanza in senso tecnico – Configurabilità.

36) Consiglio di Stato Sezione IV Decisione 27 giugno 2008, n. 3245

(aggiornato al 21/07/2008)

Procedimento espropriativo - Comunicazione di avvio del procedimento – Pubblicità c.d. di massa – Modalità esecutive – Modalità idonee per garantire conoscibilità della notizia – Carattere individuale della comunicazione – Menzione negli avvisi delle particelle e dei titolari – Omissione dei nomi e dei titolari – Consentita – Ipotesi.

35) Corte di cassazione, sezione I civile, sentenza 29 maggio 2008 n. 14459

(aggiornato al 26/06/2008)

Liquidazione dell’indenintà – Area edificabile – Valore inferiore dichiarato ai fini ICI – Erogazione dell’indennità – Esclusione – Preventiva regolarizzazione della posizione tributaria dell’espropriato – Necessità (Dlg 504/1992), articolo 16, comma 1)

34b) Corte di cassazione civile, sezioni unite, sentenza n. 9038 dell’8 aprile 2008.

(aggiornato al 16/12/2008)

Decreto di esproprio, condizione di efficacia dell’accordo sull’ammontare dell’indennità di espropriazione; configurabilità; effetti sull’indennità di occupazione legittima; esclusione; fondamento.

34) Corte di cassazione, sezione I civile, sentenza 16 maggio 2008 n. 12466

(aggiornato al 26/06/2008)

Indennità di esproprio – Opposizione alla stima – Emanazione del decreto di espropriazione – Presupposto del diritto all’indennità – Mancanza del decreto – Improcedibilità sopravvenuta dell’azione – Minorazione del diritto di difesa – Esclusione – Istanza risarcitoria – Ammissibilità. (Legge 865/1971, articolo 19)

33b) Corte di Cassazione civile Sez. I, sentenza n. 10929 del 30 aprile 2008.

(aggiornato al 16/01/2009)

Debito dell'espropriante; interessi; decorrenza.

33) Corte di cassazione sezione I civile sentenza 19 marzo 2008 n. 7319

(aggiornato al 28/04/2008)

Programmi di edilizia residenziale pubblica – Beneficiario – Individuazione – Ente territoriale che acquista la proprietà del bene – Obbligo del pagamento dell’indennità - Sussistenza – Delega degli atti espropriativi a istituti o cooperative – Irrilevanza (legge 865/1971. articoli 35 e 60)

32) Corte di cassazione , sezione I civile, sentenza 12 ottobre 2007, n. 21433

(aggiornato al 13/12/2007)

Occupazione d’urgenza – Natura – Carattere coattivo – Possesso dell’immobile – In capo al proprietario fino al decreto di esproprio – Configurabilità – Indennità di occupazione – Riconoscimento – Sussistenza.

31) Corte di cassazione, sezione I civile, sentenza 9 ottobre 2007, n. 21096

(aggiornato al 13/12/2007)

Realizzazione di opere stradali – Espropriazione – Occupazione appropriativa – Risarcimento del danno – Delega al compimento delle operazioni – Obbligo del delegante di controllare e stimolare l’attività del delegato – Sussistenza – Mancanza – Conseguenze – Corresponsabilità del delegante nell’illecito – Sussistenza – Individuazione – Mancata tempestiva emissione del decreto di esproprio – Presunzione del mancato esercizio dei poteri di controllo – Configurabilità – Conseguenze – Obbligo per il delegante di risarcire il danno – Sussistenza. (Legge 350/1895)

30) Corte di cassazione sezione I civile, sentenza 26 giugno 2007, n. 14783

(aggiornato al 01/08/2007)

Occupazione appropriativa – Responsabilità del danno – Addebito al titolare del potere espropriativo o a quello delegato – Sussistenza – Condizioni – Realizzazione dell’opera entro il termine di occupazione legittima da diverso soggetto – Trasferimento al delegato delle potestà relative al procedimento ablatorio – Necessità.

29) Corte di cassazione sezione I civile, sentenza 25 giugno 2007, n. 14685

(aggiornato al 25/07/2007)

Liquidazione dell’indennità – Aree fabbricabili – Determinazione – Comparazione tra il valore di legge e quello ai fini Ici – Carattere dispositivo della norma – Onere per l’interessato di richiederne l’applicazione – Produzione in giudizio della dichiarazione Ici – Necessità – Possibilità di acquisirle d’ufficio da parte del giudice – Esclusione –(Dlgs 504/1992 art. 16)

28) Corte di cassazione sezione I civile Sentenza 24 aprile 2007 n. 9890

(aggiornato al 23/05/2007)

Indennità amministrativa – Deposito presso la cassa depositi e prestiti – Interessi – Riconoscimento – Criteri di calcolo.

27) Corte di Cassazione Sezione I civile, sentenza 22 gennaio 2007, n. 1271

(aggiornato al 02/04/2007)

Aree occupate – Immissione in possesso da parte dell'amministrazione – Cosiddetto dimensionamento – Apposizione dei picchetti – Necessità.

26) Corte di cassazione, Sezione I civile, sentenza n. 22379 del 19 ottobre 2006

(aggiornato al 21/11/2006)

Area fabbricabile – Liquidazione dell'indennità – Comparazione tra il criterio di legge e il valore ai fini Ici – Richiesta di parte – Necessità – Potere del giudice di applicare il criterio ex officio – Esclusione . (Legge 359/1992, articolo 5-bis; Cc, articolo 2697)

25) Corte di Cassazione Sezione I civile sentenza 27 settembre 2006, n. 21019

(aggiornato al 27/10/2006)

Cessione volontaria del bene – Forma dell'atto – Forma scritta – Necessità – Bozza di accordo firmata dal sindaco e dal soggetto espropriando – Mancanza dell'autentica delle firme – Sufficienza ai fini del trasferimento – Esclusione (legge 865/1971)

24) Corte di Cassazione Sezione I civile sentenza 27 settembre 2006, n. 21011

(aggiornato al 19/10/2006)

Indennità di espropriazione – Ritardo nel pagamento – Richiesta di maggiore danno – Decorrenza – Dalla data di inizio del giudizio di opposizione alla stima – Sussistenza (Cc, articolo 1224)

23) Corte di cassazione, Sezione I civile, sentenza n. 19675 del 13 settembre 2006

(aggiornato al 12/10/2006)

Accordo bonario sull'indennità – Effetti – Preclusione di ogni futura contestazione – Configurabilità – Cessione volontaria del bene – Equiparazione – Esclusione – Accettazione dell'indennità provvisoria – Conseguenze – Trasferimento immediato del bene espropriante – Esclusione – Emanazione del decreto di espropriazione – Necessità (legge 359/1992, articolo 5 - bis)

22) Consiglio di Stato Sezione IV, sentenza n. 2339 del 26 aprile 2006

(aggiornato al 29/06/2006)

Pubblica utilità – dichiarazione di pubblica utilità – fissazione dei termini iniziali e finali per i lavori e per le espropriazioni – ex art.3, legge 2359/1865 - non occorre nel caso di espropriazioni concernenti l'attuazione dei piani di zona per l'edilizia economica e popolare – ragioni.

21) Corte di Cassazione, sez. I Civile, sentenza 11 marzo 2006, n. 5391

(aggiornato al 29/06/2006)

Liquidazione dell'indennità – Mancanza dell'offerta della Pa – Cessione volontaria del terreno – Impossibilità per il proprietario – Decurtazione del valore – Applicabilità – Esclusione . (legge 359/1992, articolo 5 - bis)

20) Consiglio di Stato sezione IV, sentenza n. 293 del 30 gennaio 2006

(aggiornato al 29/06/2006)

Pubblica utilità – Procedura accelerata – Ex art .3, legge 1/1978; redazione dello stato di consistenza contestualmente all'immissione nel possesso dell'area; applicabilità solo alle opere propriamente pubbliche; inapplicabilità alle opere di realizzazione di impianti e costruzioni industriali.

20 bis) Consiglio di Stato sezione IV, sentenza n. 293 del 30 gennaio 2006

(aggiornato al 29/06/2006)

Pubblica utilità – illegittimità del relativo decreto – non comporta l'illegittimità del provvedimento di esproprio finale – ragioni – autonomia tra procedimento di occupazione e procedimento di espropriazione – sussistenza.

19) Consiglio di Stato Sezione IV Decisione del 16 gennaio 2006 n. 102

(aggiornato al 06/02/2006)

Opere pubbliche – Decreto di occupazione – Occupazione di terreni ulteriori – Immissione al possesso successiva alla scadenza decreto occupazione – Contestazione – Richiesta risarcitoria – Giudice competente – Giudice ordinario – Ragioni.

18) CORTE DI CASSAZIONE Sezione I civile, sentenza 15 luglio 2005, n.15074

(aggiornato al 09/01/2006)

Opposizione alla stima – Giudizio – Decreto di esproprio – Natura – Condizione per l'azione giudiziaria – Venuta a esistenza nel corso del processo ma prima della decisione della causa – Sufficienza – Inammissibilità della domanda di determinazione indennitaria – Esclusione.

17) Corte di cassazione, sezione I civile, sentenza 8 giugno 2005, n.12007

(aggiornato al 09/01/2006)

Occupazione d'urgenza – Obbligo del proprietario di rimuovere gli ostacoli – Mancato adempimento – Rimozione da parte dell'amministrazione del contenuto di una cantina – Mancata restituzione al proprietario – Diritto di quest'ultimo al risarcimento del danno –Esclusione.

16) CORTE DI CASSAZIONE Sezione I civile Sentenza 20 maggio 2005, n. 10668

(aggiornato al 09/01/2006)

Liquidazione dell'indennità – Opposizione alla stima – Conseguenze – Inefficacia della stima nei confronti di tutti i soggetti del rapporto espropriativo – Giudizio dell'opposizione – Facoltà dell'espropriante - Richiesta in ordine dell'accertamento dell'indennità – Ammissibilità – Preclusioni sancite in tema di domanda riconvenzionale – Applicabilità – Esclusione – Limiti (Legge 865/1971, articolo 19)

15) CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE - Sentenza 1 marzo 2005 n. 4296

(aggiornato al 09/01/2006)

(Liquidazione dell'indennità - Terreno espropriato a soggetto coltivatore - Riconoscimento di un'indennità particolare - Presupposti - Coltivazione delle aree espropriate - Comunicazione da parte della commissione espropri della liquidazione dell'indennità - Necessità - Esclusione. (Legge 865/1971, articolo 17)

14) CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE - Sentenza 15 febbraio 2005 n. 3030

(aggiornato al 09/01/2006)

(Liquidazione dell'indennità - Determinazione salvo conguaglio - Illegittimità costituzionale - Diritto all'integrazione dell'indennità - Prescrizione - Trattative per la composizione della controversia - Efficacia interruttiva - Condizioni. (Cc, articoli 2937 e 2943; legge 2359/1865; legge 385/1980)

13) CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE - Sentenza 15 febbraio 2005 n. 3029

(aggiornato al 09/01/2006)

(Liquidazione dell'indennità - Offerta di un'indennità provvisoria inadeguata - Successiva determinazione di un congruo prezzzo di cessione - Pubblicazione del provvedimentonell'albo pretorio - Sufficienza - Esclusione - Fondamento. (Legge 865/1971, articoli 11 e 12; legge 359/1992)

12) CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE - Sentenza 11 febbraio 2005 n. 2858

(aggiornato al 09/01/2006)

(Liquidazione dell'indennità - Determinazione - Poteri della Corte d'Appello - Ordine di deposito presso la Cassa depositi e prestiti - Oggetto - Differenza tra il superiore importo liquidato in sede giudiziaria e quello fissato in via amministrativa. (Legge 2359/1865, articoli 48 e 55)

11) CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE - Sentenza 1 febbraio 2005 n. 1984

(aggiornato al 10/01/2006)

(Procedimento - Liquidazione dell'indennità - Accordi amichevoli - Cessione volontaria - Suoli non edificabili - Conguaglio del prezzo - Esclusione - Fondamento . (Legge 865/1971, articolo 12 e 16; legge 385/1980)

10) Corte di Cassazione- Sez. I civile- Sentenza 4 gennaio 2005 n. 126

(aggiornato al 09/01/2006)

Presupposti per la decurtazione dell'indennità in relazione al valore dichiarato ai fini ICI (Legge n. 359/1992, art. 5 bis)

10 bis) CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE - Sentenza 4 gennaio 2005 n. 120

(aggiornato al 10/01/2006)

(Liquidazione dell'indennità - Accordi amichevoli - Indennità di esproprio - Transazione - Stipula in data successiva alla dichiarazione d'illegittimità costituzionale delle legge n. 385 del 1980 - Previsione della corresponsione del conguaglio previsto da detta legge - Ammissibilità - Fondamento. (Legge 385/1980; legge 865/1971, articolo 16)

09) CORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE CIVILI - Sentenza 14 dicembre 2004 n. 23235

(aggiornato al 09/01/2006)

(Determinazione dell'indennità - Opposizione alla stima - Giurisdizione del giudice ordinario) (Dlgs 80/1998, articolo 34; legge 865/1971, articolo 19)

08) CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE - Sentenza 8 settembre 2004 n. 18050

(aggiornato al 09/01/2006)

(Espropriazione parziale di suolo non edificabile)

07) CASSAZIONE, SEZIONI UNITE CIVILI - Sentenza 2 luglio 2004 n. 12139

(aggiornato al 09/01/2006)

(Occupazione appropriativa - Indennità - Determinazione - Parametro dell'indennità virtuale di espropriazione - Decurtazione del quaranta per cento - Applicabilità - Limiti.(Dl 333/1992, articolo 5-bis; Dpr 327/2001; Dlgs 302/2002).

06) CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE - Sentenza 1 luglio 2004 n. 12022

(aggiornato al 09/01/2006)

Procedimento - Liquidazione dell'indennità - Determinazione - Opposizione alla stima - Legittimazione attiva - Proprietario del fondo - Spettanza - Terzo detentore del fondo a titolo di comodato - Legittimazione - Insussistenza - Costruzione di manufatti sul fondo a opera del terzo detentore, con esercizio su di esso di attività industriale - Ininfluenza. (Legge 865/1971, articoli 10, 17 e 19; legge 2359/1865, articoli 39 e 40; Cc, articoli 934 e 952)

05) CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE - Sentenza 16 aprile 2004 n. 7253

(aggiornato al 09/01/2006)

(Vendita - Domanda di annullamento della cessione volontaria - Valore della causa - Determinazione)

04) CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE - Sentenza 16 gennaio 2004 n. 539

(aggiornato al 09/01/2006)

Legittimazione passiva; criterio determinativo; soggetto indicato nel decreto di esproprio quale beneficiario dell'espropriazione.

03) CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE - Sentenza 13 gennaio 2004 n. 258

(aggiornato al 09/01/2006)

(Versamento dell'indennizzo in ritardo; interessi legali sulla maggior somma riconosciuta e risarcimento del maggior danno; decorrenza rispettiva)

03 bis) CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE - Sentenza 13 gennaio 2004 n. 258

(aggiornato al 09/01/2006)

(Determinazione definitiva del prezzo; riduzione del 40%; inapplicabilità)

02) CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE - Sentenza 14 maggio 2002 n. 6968

(aggiornato al 09/01/2006)

(cessione volontaria - accordo sull'indennità)

01) CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE - Sentenza 19 luglio 1999 n. 1527

(aggiornato al 09/01/2006)

(accettazione dell'indennità)




Copyright © 2003-2015 ConsulenzaEspropri.it Srl
Realizzazione siti internet Meravigliao.it