cerca: » vai
busta newsletter gratuita

consultazione gratuita di documenti relativi al mondo delle espropriazioni

Anteprima di stampa versione stampabile


CONSIGLIO DI STATO E CASSAZIONE: SCONTRO SULLA COMPETENZA A DECIDERE SUI RISARCIMENTI PER ACQUISIZIONI ILLEGITTIME

Ultimo aggiornamento: 31/03/2006

 

Il Consiglio di Stato, in adunanza plenaria – decisione del 9 febbraio 2006 n. 2 – ha ribaltato il verdetto della Corte di Cassazione, sezione unite – ordinanza del 23 gennaio 2006 n. 1207- stabilendo la propria competenza a decidere sui risarcimenti per acquisizioni illegittime.

Tale decisione fa leva sulla così detta "regola della concentrazione" secondo la quale anche l'indennizzo per il risarcimento danni conosce, in via consequenziale,  lo stesso giudice amministrativo che ha decretato l'illegittimità dell'atto. Di parere opposto la Cassazione che, con la decisione richiamata, ha affermato che per le cause di risarcimento contro la pubblica amministrazione decide il giudice ordinario.

 

Vedi anche:




Copyright © 2003-2015 ConsulenzaEspropri.it Srl
Realizzazione siti internet Meravigliao.it