cerca: » vai
busta newsletter gratuita

consultazione gratuita di documenti relativi al mondo delle espropriazioni

Anteprima di stampa versione stampabile


Criteri di determinazione dell'indennità di espropriazione per terreni edificabili: di nuovo al vaglio della Corte Costituzionale

Ultimo aggiornamento: 05/07/2006

 

Il criterio di determinazione dell'indennità di espropriazione di cui all'art. 5 bis della legge n. 359/1992 (sostanzialmente ripreso dall'art. 37 del T.U. sulle espropriazioni), è sottoposto, ancora una volta, al vaglio della Corte Costituzionale. Il dubbio sulla legittimità dell'articolo è stato formulato dalla Corte di Cassazione, prima sezione civile- ordinanza n.12810/2006, che ha espresso perplessità sulla normativa per " contrasto con gli artt. 111 e 117 Cost., anche alla luce dell'art. 6 e dell'art.1 del I prot. add. della Convenzione europea dei diritti dell'uomo e delle libertà fondamentali".

La Cassazione, in particolare, ha evidenziato un contrasto dei criteri richiamati con la recente giurisprudenza europea sulle seguenti questioni:

- disponendo l'articolo 5bis, al comma 6, l'applicazione dei criteri in esso contenuti ai giudizi in corso "viola i principi del giusto processo, in particolare le condizioni di parità delle parti davanti al giudice, che risultano lese dall'intromissione del potere legislativo nell'amministrazione della giustizia allo scopo di influire sulla risoluzione di una circoscritta e determinata categoria di controversie";

- incongruità della misura indennizzativa prevista dell'art. 5bis, nel rispetto che è dovuto al diritto di proprietà, poiché assicura un trattamento indennizzativo che "viola i vincoli derivanti dagli obblighi internazionali".

 

Vedi anche:

  • Quesiti personalizzati
    I nostri esperti possono rispondere a tutti i vostri dubbi per problematiche specifiche o nei casi di difficile soluzione.

  • Software + Consulenza
    Il software di gestione per gli espropri, con una anno di abbonamento gratuito!

  • Testo Unico
    Guida operativa con tutte le fasi del procedimento e i modelli necessari, specifici per il nuovo procedimento introdotto! » vai




Copyright © 2003-2015 ConsulenzaEspropri.it Srl
Realizzazione siti internet Meravigliao.it