cerca: » vai
busta newsletter gratuita

consultazione gratuita di documenti relativi al mondo delle espropriazioni

Anteprima di stampa versione stampabile


Beni occupati e trasformati senza decreto di espropriazione: la determinazione dell’indennità di occupazione legittima spetta all’A.G.O.

Ultimo aggiornamento: 26/04/2017

 

La CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. UNITE CIVILI, con ordinanza 22 marzo 2017 n. 7303 ha stabilito la giurisdizione dell’A.G.O. anche in circostanze in cui sia stato anche chiesto il risarcimento dei danni per beni occupati e trasformati senza decreto di espropriazione in applicazione del principio dell'inderogabilità della giurisdizione per motivi di connessione.In particolare l’Alta corte afferma:“ …Il Tribunale di Agrigento, con sentenza n. 2018 del 2011, decidendo della causa promossa da XXX per ottenere la condanna del Comune di XXX al risarcimento dei danni subiti per la perdita di un terreno di sua proprietà - occupato ed irreversibilmente trasformato dall'ente convenuto in difetto di emissione di decreto di esproprio - nonché al pagamento dell'indennità di occupazione legittima, ha declinato la propria giurisdizione su entrambe le domande, in favore del giudice amministrativo.Il TAR della Sicilia, dinanzi al quale l'attore ha riassunto il giudizio, con ordinanza del 23 marzo 2016, ha sollevato d'ufficio, ai sensi dell'art. 11, 3° comma, c.p.a. (d.lgs. n. 104/010), conflitto di giurisdizione in relazione alla sola domanda di corresponsione dell'indennità di occupazione legittima.L'ordinanza è stata comunicata ad entrambe le parti, che non hanno svolto attività difensiva.RITENUTO CHE:Le controversie riguardanti la determinazione e la corresponsione delle indennità di occupazione legittima dovute in conseguenza di atti ablativi, ai sensi dell'art. 53, 2° comma del d. lgs. n. 327 del 2001 (oggi art. 133, comma 1°, lettera g) c.p.a.), appartengono alla giurisdizione del giudice ordinario.Per il principio generale dell'inderogabilità della giurisdizione per motivi di connessione (Cass. S.U. 7621/03), non rileva che la domanda di liquidazione dell'indennità sia stata proposta dall'attore unitamente a quella di risarcimento del danno da perdita del terreno, spettante alla giurisdizione del giudice amministrativo….”

 

Vedi anche:

  • Testo Unico
    Guida operativa con tutte le fasi del procedimento e i modelli necessari, specifici per il nuovo procedimento introdotto! » vai

  • Hai subìto un esproprio? Ti serve aiuto?
    L'angolo degli espropriati è il servizio di orientamento ed aiuto per i proprietari di immobili oggetto di espropriazione.

  • Quesiti personalizzati
    I nostri esperti possono rispondere a tutti i vostri dubbi per problematiche specifiche o nei casi di difficile soluzione.




Copyright © 2003-2015 ConsulenzaEspropri.it Srl
Realizzazione siti internet Meravigliao.it